sabato 19 giugno 2010

CHRISTIAN BALE, PER ESEMPIO...


In questi anni abbiamo parlato molto di un grande attore come Johnny Depp, davvero capace in venticinque anni, proprio gli stessi di Ciak, dal 1985 al 2010, di passare da piccole parti in film come Nightmare e Platoon alla ribalta con pellicole dirette da Tim Burton o Michael Mann fino ad arrivare a una nomination all'Oscar per il suo pirata Jack Sparrow. Volevamo però chiedervi un opinione su un altro grandissimo interprete, un po' più giovane di Depp e molto ma molto meno celebrato in Italia, che sta uscendo magnificamente da questo inizio millennio: Christian Bale. Dopo l'inizio diretto da Steven Spielberg ne L'impero del sole (1987, un ragazzino) era svanito poi ha saputo tornare alla grande con una serie di cult come American Psycho, Il cavaliere oscuro, Terminator Salvation e Public Enemies proprio al fianco di Depp, senza dimenticare I'm not there, il film su Dylan. Cosa pensate di Bale, ora sul set di The Fighter a fianco di Mark Wahlberg? Non sono in pochi, e tra loro anche alcuni di noi della redazione di Ciak, che considerano la sua prova in Nemico Pubblico molto superiore a quella del rivale Depp...

28 commenti:

Anonimo ha detto...

Se la mettete così, pure io dico Bale in Nemico Pubblico...in generale Depp deve scegliere meglio le parti, in Alice era ridicolo, non credibile..Bale è davvero uno dei migliori oggi, davvero grande
Katua

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

Non posso che essere d'accordo. Bale è il mio preferito, fin dalla sua folle, pazzesca, magnifica interpretazione di Patrick Bateman in American Psycho.

Anonimo ha detto...

va bè, nessuno mette in dubbio la sua bravura. ma arrivare a dire che è meglio di Depp mi sembra un pò avventato.... io l'ho adorato in The Prestige.
Direttore, che ne dice di un premio finalmente a Johnny Depp???? magari al festival di Roma, insieme all'attesissimo The Rum Diary????
Eva

Anonimo ha detto...

Più bravo fose no nell'arco di carriera ma negli ultimi cinque anni sicuramente..Depp deve azzeccare un film giusto per lui senza machiette...in Alice l'ho odiato e io lo amo da Platoon quindi sono grandissimo fan
RR

Anonimo ha detto...

Io spero che riescano a trovare un doppiatore decente per Bale. Ho visto molti dei suoi film in lingua originale: The Prestige, Il Cavaliere Oscuro, The Machinist (L'Uomo Senza Sonno), Equilibrium, American Psyco; per citarne alcuni. La sua interpretazione era assolutamente eccellente. E' capace di entrare nel personaggio e acquisirne l'essenza con una facilità e una naturalezza che in pochi ho potuto apprezzare. I suoi ruoli sono sempre stati incredibilmente impegnativi, vestendo sempre i panni di personaggi profondamente tormentati e in costante conflitto interiore.
Peccato però che nel doppiaggio in lingua italiana il suo talento venga irrimendiabilmente penalizzato facendo perdere parte della credibilità e del carisma di cui sono cariche le sue performance.
Meriterebbe il più importante dei riconoscimenti che lo consacri uno degli attori più straordinari mai esistiti quale è.

Anonimo ha detto...

Che belli Charlotte Gainsbourg/Heat Ledger insieme!!!!

Anonimo ha detto...

Che belli Charlotte Gainsbourg/Heat Ledger insieme!!!!

Anonimo ha detto...

BUONE NOTIZIE...DA SETTEMBRE UNA NUOVA CASA DI DISTRIBUZIONE PORTA TANTO CINEMA NON VISTO IN ITALIA...DATE UN'OCCHIATA AL SITO E AI LISTINI MOLTO INTERESSANTI!
http://www.atlantideentertainment.com/distribuzione.html

Selene ha detto...

Anche secondo me Bale è molto sottovalutato come attore. I film che l'hanno reso più "celebre" sono i due di Batman che non sono assolutamente le sue interpretazioni migliori. Andiamoci a cercare Metroland, o All the little animals tanto per citarne due, inesistenti qui in Italia, poi ne parliamo!
p.s. complimenti per la rivista e per il blog!

jacopo ha detto...

Bale è sicuramente un ottimo attore. Inoltre, ma questo conta poco, è uno dei miei preferiti e nutro verso di lui una simpatia viscerale. Su Nemico pubblico mi viene un pò difficile esprimermi poichè non mi è piaciuto come Mann ha deciso di girarlo...(tutta quella camera a spalla, era un film di gangster o una montgna russa...vabbè peccato).
Credo comunque per tornare al tema centrale che nessuno di voi abbia colto il tema centrale della questione.
Bale e Deep sono due ottimi attori, due interpreti magnifici e viscerali, ma nonostante ciò Deep verrà sempre preferito. Deep è misterioso, pragmatico, una persona davvero eclettica; io ritengo che il suo essere lo renda più affascinante ancora. Paradossalmente Deep incanta anche quando non interpreta, affascina e attira a sè come una calamita l'attenzione e l'ammirazione del pubblico. Bale invece molto più schivo e legato al ruolo di attore in senso stretto non si sente mai nominare fuori dagli schermi e lui stesso ritengo sia una persona ordinaria e riservata. Io credo che la differenza tra i due sia quindi che Deep sia ottimo attore della sua stessa vita, e intendiamoci bene, non perchè lo voglia fare, ma perchè è così lui è un attore che si sente essere umano quando gira, quando stacca dal set senti solo una grande energia ma non riesci comunque a inquadrarlo in una sola persona.
Deep è sicuramente uno dei 5 più grandi attori di oggi.
Bale forse è un pò meno poliedrico però è particolarmente profondo nei ruoli che accetta e un grande stacanovista...

perso ha detto...

Da The Prestige in poi la sua carriera è decollata in modo pazzesco (Il Cavaliere oscuro, Public Enemies). Ma è ancora presto per fare pronostici. Johnny Depp da quando è entrato nei panni di Jack Sparrow non è più riuscito a uscirne (in Parnassus e Alice in wonderland interpreta sempre lo stesso eccentrico personaggio)

Anonimo ha detto...

Al momento Bale è meglio di Depp, sceglie parti migliori ed è più concentrato, la verità è questa..Depp si è adagiato sugli allori, anche con Burton ormai fa sempre la stessa parte..deve trovare un nuovo regista che lo spinga verso nuovi limiti..io lo metterei con un mastino come Oliver Stone oppure con un Inarritu minimalista...
Loris

jacopo ha detto...

Io direi che prima bisognerebbe arrivarci al livello di Jhonny Deep....
Forse non avete capito quanto, con questo artista, l'asticella della bravura sia stata posizionata in alto...Non è un attore lui è i suoi personaggi

Anonimo ha detto...

bravissimo Bale, lmi è piaciuto in the prestige e l'uomo senza sonno... ma a mio parere il doppiaggio italiano in Batman lo affossa! è tremendo!
cmq aspetterei a dire che è meglio di Depp, in Public Enemies e in generale. in ogni caso a me non pare proprio che Depp faccia sempre lo stesso personaggio. non amo molto la seria Pirati dei Caraibi, xkè il primo rimane insuperabile, ma credo che lui, per esempio in Public Enemies, non faccia sempre il pirata Sparrow.
e credo sia sfuggito a molti che Alice è stato fatto per un target che includesse anche i più piccoli, ed è per questo che non è piaciuto nè lui,nè il film, perchè ci si aspettava un film darkone, quando sapevamo benissimo che era prodotto dalla Disney.
S. M. P.

stanzedicinema ha detto...

Bale è certamente un talento. Oltre ai film citati dalla Detassis anche in the Prestige e ne L'uomo senza sonno è stato fenomenale.
E' stato bravo anche nei due Batman, nonostante i ruoli migliori li avessero altri.
Ha un volto duro, scavato, i denti troppo perfetti...
Ricorda in certi momenti il primissimo De Niro, per dedizione al ruolo e capacità mimetica e per quello sguardo sempre velato di malinconia.
Certo è uno dei migliori del nuovo secolo...

Marco

François ha detto...

Seguivo Depp dalla serie 21 Jump Street e mi piaceva quel suo personaggio. Anche i suoi film successivi mi son piaciuti, era in qualche modo poetico e misurato. Ma ora a tratti lo trovo insopportabile. Vorrei vederlo in un ruolo in cui non debba indossare maschere o accessori vari, libero da tic o espressioni sbigottite. Perché maturo il sospetto che la bravura (o pseudo tale) di Depp sia confusa con questo suo ormai eccesso di freak. E infatti non a caso in Nemico Pubblico, Bale è nettamente più bravo di Depp e certamente Bale è un attore straordinario che non ha bisogno di parrucche per farcelo capire.

Anonimo ha detto...

Quoto Francois fino all'inverosimile. Ha ragione da vendere. Depp è grande ma non deve nascondersi..io l'ho molto amato in un film poco valutato come Blow, in cui dava veramente corpo e faccia (che faccia!!) al personaggio dello spacciatore..e Arizona Dream? Magnifico...domanda: sarà anche un problema che i registi non riescono a dirigerlo bene? Con Burton sono amici ormai...
Paolo Carone

Anonimo ha detto...

Bale "molto superiore" a Depp? Cosa mi tocca leggere, povero me! Bale è un bravo attore e ultimamente sta offrendo valide prove,ma... ma... Depp è su un altro livello! Per carità, diamo anche a Bale il tempo di farci vedere altro, ma per ora il paragone mi pare davvero azzardato...

Anonimo ha detto...

Ma abbiamo visto lo stesso film??? A me Public enemies non ha soddisfatto semplicemente perché non ho apprezzato il taglio dato dal regista, molto più concentrato sui fatti e sulla ricostruzione d'epoca che non sullo scavo psicologico dei personaggi; ma per quanto riguarda gli interpreti li ho trovati in equilibrio nella contrapposizione dei loro caratteri, non capisco su che basi Bale sia risultato ad alcuni migliore di Depp. Peccato che Mann non abbia saputo avvalersi meglio della fortuna di avere due attori del genere, ecco tutto!
Quanto a Bale, gli auguro una carriera bella e interessante come quella del suo collega!

Anonimo ha detto...

Ma che razza di confronto è? è come se si domandasse: preferite Susan Sarandon o Natalie Portman? Sarebbe più logico confrontare, ad esempio, Natalie Portman con Kirsten Dunst. Ho citato appositamente tutte attrici che apprezzo, ma a mio parere una come Susan Sarandon non può essere confrontata con attrici molto più giovani (e non ne faccio affatto una questione anagrafica, ma più che altro di esperienze, di percorsi di vita e lavoro che in qualche modo ti segnano e arricchiscono il tuo modo di interpretare). Può darsi anche che alla fine Portman e Dunst eguaglino la carriera di una Sarandon, ma adesso non se ne può proprio parlare. Allo stesso modo confrontiamo Bale, ad esempio, con un Jake Gillenhall... Depp è su tutt'altro livello, per piacere!
amica del buon cinema

Anonimo ha detto...

Bale molto superiore a Depp? Ahahah! Manco a Zelig si sentono battute di questo calibro! Grazie di avermi fatto ridere...

Anonimo ha detto...

BALE è sicuramente uno dei migliori attori della sua generazione, in Nemico Pubblico l'ho preferito di gran lunga a Deep, il quale ultimamente si è un pò adagiato sugli allori, dopo il successo della saga dei Pirati ,che aparte il primo episodio, è inguardabile. Bale con l Uomo senza Sonno ci ha regalato un'interpretazione e una trasformazione fisica che sinceramente in Deep non ho visto.Credo anche che Bale abbia fatto scelte migliori e spero che il suo sodalizio con Nolan vada oltre al prossimo Batman.Mi auguro di ritrovare presto il Jhonny di qualche tempo , ma per adesso sicuramente meglio CHRISTIAN!

Anonimo ha detto...

Io ho visto diversi film con Christian Bale e ho il più delle volte trovato la sua interpretazione intensa e misurata, ma mi sfugge tutta questa superiorità che lo renderebbe rappresentativo di una generazione. Sicuramente poi non lo ritengo minimamente equiparabile a un fuoriclasse come Johnny Depp! Neppure in Nemico Pubblico.

Anonimo ha detto...

Chiedo aiuto: non ho visto molti film con Christian Bale (solo Batman Begins, Nemico Pubblico, Il cavaliere oscuro), ma io questo talento fuori dall'ordinario, che lo renderebbe addirittura rappresentativo di una generazione, non l'ho visto. Non dico che non sia espressivo, ma niente di sconvolgente rispetto ad altri. O forse mi sono persa le sue interpretazioni migliori?

Anonimo ha detto...

Io penso che bale sia un valido attore, con buone carte da giocare; ma se non ho dubbi sulla sua espressività, per ora ne ho parecchi sulla sua versatilità. Diamogli tempo, per carità, ma ve lo immaginate ad esempio in un film come Paura e delirio a Las Vegas? Per questo il paragone con Depp va bene solo se ci trasferiamo tutti su Marte (e forse neppure lì)!

Anonimo ha detto...

Mi spiace, ma sinceramente tutta questa mostruosa espressività di Bale non so dove la vediate! Intendiamoci: è un valido attore,che mi sembra si impegni molto nel suo lavoro. Gli riconosco la dote di non farsi completamente oscurare dai grossi calibri con cui lavora (Depp, Crowe, Ledger), e di essere un buon comprimario. Ma finisce lì. Almeno per ora.
Per essere poi addirittura rappresentativo di una generazione (come Depp) dovrebbe avere talento, espressività, versatilità, fascino, carisma. Ahimè, qualche voce in lui manca eccome! Magari in futuro...

Anonimo ha detto...

Per me, in nemico pubblico, non spicca alcuno dei due... e nemmeno Mann

Anonimo ha detto...

un attore particolare e straordinario Bale...basta osservarlo realmente, con attenzione,quanto è capace di esprimere con un solo sguardo,con un atteggiamento.Non è l'espressività enfatica, che spesso diventa gigionerìa, a fare il grande attore,come comunemente spesso si crede, ma una peculiare capacità di rendere il personaggio con qualcosa di impercettibile,minimi gesti e sguardi,dettagli che possono passare inosservati ad un'osservazione superficiale. Un parlare senza parole, di cui Bale è senz'altro capace in modo raro...In quanto a versatilità, bisogna veramente conoscere il suo lavoro fin dalla giovanissima età per rendersi conto di come renda assolutamente credibile ogni personaggio che interpreta