lunedì 5 ottobre 2009

FESTIVAL DEL FILM DI ROMA: Broderskab












Uno dei film che già da ora promette di essere tra i più discussi del Festival è sicuramente Brodesrskab/Brotherhood, opera prima dell'italodanese Nicolo Donato: è la storia di Lars, un ragazzo che decide di abbandonare l'esercito ed entrare a far parte di un gruppo di neonazisti, che organizza raid punitivi contro arabi e omosessuali per ripulire la società. L'apprendistato alla fratellanza del gruppo è molto duro e Lars viene affiancato dal più navigato Jimmy, incaricato di testarne l'affidabilità e la preparazione su testi come il Mein Kampf di Hitler. Ma tra i due scoppierà imprevista la passione. Una storia gay in un ambiente di estrema destra che promette di suscitare molto scalpore.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Dovrebbero vederlo quelli che quest'estate han messo le bombe carta contro il Muccassassina a Roma!!
Vand

Eleonora ha detto...

Signora Detassis, mi spiega perchè, se uno è abbonato a Ciak, oltre ad arrivargli la rivista in ritardo rispetto alle edicole, non gli arrivano nemmeno gli allegati?
Aspettavo la guida al Festival del Cinema di Roma, allegata al numero di Ottobre. Stamattina è arrivata la rivista e indovini un po'?
La guida NON C'E'.
Le sembra normale?
A me no.

perso già di suo ha detto...

Mi associo ad Eleonora. Non tanto per gli allegati, perchè a me il nuovo numero non è proprio ancora arrivato ed è una rarità che mi arrivi entro i primi 10 giorni del mese. Aggiungo anche che abito in una città piuttosto grande ed in una zona ben servita.
Per quanto riguarda il film, sono molto interessato: avevo già letto la trama sul sito del Festival. Questo festival promette davvero bene: l'anteprima di Ivory, i fratelli Coen, questo esordio e poi il ritorno di Valeria Solarino, che reputo una delle attrici più brave e più sottovalutate del cinema italiano.

pilloledicinema ha detto...

A me pure manca la guida al festival. Mi dispiace perché mi è sempre stata utile per vedere tutti quei film che poi in Italia non venivano distribuiti. Non si può fare proprio nulla?
Detto questo credo che Broderskab farà sicuramente un po' di rumore. Speriamo sia anche artisticamente valido.

lilith ha detto...

e' vera questa cosa?? http://www.badtaste.it/index.php?option=com_content&task=view&id=9845&Itemid=173

allora rimettete in vendita i bilgietti!!!

Box ha detto...

Carissima piera,meno twilight e più retrospettive,please...i vampiri teenager non attirerebbero la mia attenzione neanche se girassero il prossimo episodio nel cortile(per altro minuscolo)di casa mia!

Anonimo ha detto...

Finalmente un film sull'omosessualità con un approccio diverso dal solito!
Spero che sia un grande successo e che faccia riflettere tutta questa destra che ci governa!
Freddie - Firenze

Andromaca ha detto...

Speriamo venga pure distribuito a livello nazionale: sono veramente curiosa di vederlo.